Ciao! mi presento

Mi chiamo Alessandra Bialetti e vivo a Roma. Ho sempre lavorato nell’ambito del sociale a vario titolo, sia a carattere volontario che professionalmente. Per meglio rispondere ai tanti bisogni e d esigenze delle persone che incontravo ho conseguito il diploma di Consulente alla coppia e alla famiglia ad indirizzo umanistico-transazionale e quindi la laurea in Pedagogia Sociale.

Sono Iscritta regolarmente, in qualità di socio effettivo, dell’Aiccef (Associazione Italiana Consulenti Coniugali e Familiari). Il mio è un percorso professionale ma soprattutto umano accanto alle persone che, per molti motivi, vivono una difficoltà o un disagio e desiderano sbloccare situazioni che permettano una piena e profonda realizzazione.
A tal fine lavoro nel campo del benessere della persona, fornendo percorsi di consapevolezza di sé, della propria identità e delle propria progettualità sia a livello individuale che di gruppo.

Fornisco consulenze e percorsi pedagogici per meglio comprendere le dinamiche e i meccanismi che impediscono una crescita armonica e funzionale e offro supporto nei momenti di difficoltà per arrivare ad implementare quelle risorse che noi tutti abbiamo ma che rimangono bloccate.

Mi occupo di formazione alla relazione d’aiuto, alla relazione di coppia, alla comunicazione, all’ascolto per educatori, insegnanti, animatori e genitori considerando le relazioni familiari ed interpersonali una ricchezza imprescindibile del benessere e crescita della persona.
Attualmente svolgo, tra le altre attività, un servizio di supporto all’interno della realtà omosessuale con percorsi di sostegno a persone omosessuali e ai loro genitori e familiari 

Credo fermamente nell’unicità, ricchezza e preziosità della persona in quanto tale a prescindere da ogni catalogazione e classificazione, persona in grado di arrivare alla propria realizzazione e al proprio benessere supportata anche da una rete di aiuto e di accompagnamento.
Il mio strumento di lavoro privilegiato è l’ascolto profondo, empatico e accogliente della persona che chiede un sostegno per superare le sue difficoltà certa che è nell’accoglienza profonda e incondizionata che si trovano e attivano le risorse per una qualità di vita pienamente soddisfacente.

Le mie attività:

La cassetta degli attrezzi: